Una poesia per regalo.. ringrazio il poeta xxx per il pensiero

A Marco Pantani

Caro pirata senza nave

e senza compagnia.

Sentenziarono

che eri fragile,

introverso,

depresso.

Ma le tue valli erano gloriose

quando scendevi giù in picchiata:

falco.

Le tue scalate

epiche imprese, stoiche:

leone.

La tua vita

errante,

tra dure stradine in salita,

curve a fianco a profonde gole

e profumi di alte vallate.

Gli altri tutti dietro

a invidiare la tua sagoma

che si allontanava.

Forse ora cavalchi ancora quel sogno

nei circuiti del paradiso.

Forse non sei più primo,

ma uno dei tanti

e sei felice.

Nella gara più importante

tutti ti aspettavamo su quella strada,

sul glorioso traguardo della vittoria.

Eri così importante per noi.

Così a lungo ti abbiamo aspettato.

Ma dalle tue care montagne

non sei più sceso.

Con una potente pedalata

hai preso la tua strada,

fin sopra le vette innevate,

verso le stelle luminose.

Lasciandoci come sognatori sconfitti.

 

Annunci

Pubblicato il 23 dicembre 2011 su Senza categoria. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: